Il NIA’s Sunspot Number migliora ancora

Tutti voi sapete che con il nuovo satellite SDO abbiamo avuto problemi per continuare il nostro personale conteggio ispirato ai metodi che utilizzava Wolf in persona quando invento inventò tale metodo e che fino ai primi anni del 1900 era usato da quasi tutti gli osservatori internazionali.

I problemi ovviamente derivavano da 2 principali fattori, le immagini che l’SDO pubblica sono di qualità molto superiore a quelle che pubblicava il SOHO e più importante, l’SDO non pubblicava immagini che avessero una base cromatica simile a quelle che usavamo prima.

Ciò ci ha costretto Luca Nitopi a modificare i parametri di sfondo che servivano per determinare il colore nero delle macchie sull’arancione della sfera solare, così facendo abbiamo perso sensibilità nel conteggio rischiando di avere un errore di sovrastima rispetto ai dati che usavano le vecchie immagini.

C’era il pericolo che non ci fosse omogeneità nel nostro conteggio, ed è una cosa grave visto che siamo praticamente all’inizio.

Ma ora il problema è risolto quasi del tutto, perché l’SDO pubblica nello stesso sito del SOHO (non in quello ufficiale, ma quello vecchio) le immagini a base cromatica uguale.

Ed eccoci tornare ad avere conteggi sovrapponibili a quelli precedenti.

Abbiamo infatti ricominciato ad utilizzare il programma precedente e dopo una leggera ritaratura dei parametri io personalmente mi sono impegnato a rifare tutti i mesi precedenti dal Gennaio 2011 in avanti.

Come potete vedere nella pagina del NIA’s

http://daltonsminima.altervista.org/?page_id=8780

alcuni mesi non hanno il link del bollettino finale, per ora solo i primi 3 mesi sono stati riconteggiati, Aprile e Maggio presentano i vecchi bollettini finali mentre i mesi successivi non hanno avuto ufficialità visto che sono i conteggi giornalieri che Simon fa.

Ora, non so se Simon ha già cominciato a riutilizzare il vecchio metodo, ma probabilmente i dati che vedete di settembre sono già quelli nuovi fatti utilizzando le nuove immagini.

Piano Piano aggiornerò tutti i mesi e ci rimetteremo in pari.

Qui trovate tutti i nostri vecchi articoli sul NIA’s SN con tutte le informazioni necessarie:

http://daltonsminima.altervista.org/?p=8692

Questo Articolo riguarda la prima versione del conteggio che utilizzava il programma ideato da Geoff Sharp ma modificato da Nitopi per permetterci di poter “contare” a modo nostro.

http://daltonsminima.altervista.org/?p=9236

Dopo le Minacce di Sharp sull’utilizzo del suo programma abbiamo ideato questa 2° versione che ritengo 10 volte migliore di quella precedente che non solo tiene conto della grandezza di una macchia ma anche della sua visibilità in contrasto con il sole (la versione che riutilizzeremo con l’SDO è difatti questa)

http://daltonsminima.altervista.org/?p=13690

Questo è invece l’aggiornamento che fummo costretti a fare vista la sospensione delle immagini SOHO

FABIO

Hatena Bookmark - Il NIA’s Sunspot Number migliora ancora
Share on Facebook
Post to Google Buzz
Bookmark this on Yahoo Bookmark
Bookmark this on Livedoor Clip
Share on FriendFeed

26 pensieri su “Il NIA’s Sunspot Number migliora ancora

  1. apuano70 :

    @FabioDue
    Concordo pienamente FabioDue. Tra l’altro per chi non possiede competenze specifiche in materia risulta anche difficile formulare commenti. Invece è possibile sapere quanti accessi
    ha totalizzato un articolo??? Credo che sia il dato più attendibile in relazione all’interesse
    manifestato dai lettori …
    Io credo che gli interessati all’argomento siano molti di più di quanto in realtà emerga dal n° dei commenti: consideriamo anche il fatto che non sempre tutti abbiamo (purtroppo :( ) tempo libero da dedicare al blog…..
    Bruno

    Il solito migliaio di persone visita quotidianamente NIA, con 4000 pagine viste…quindi direi che l’interesse anche per questo articolo rispetta la media del blog…

    Simon

      (Quote)  (Reply)

  2. ice2020 :

    apuano70 :
    @FabioDue Concordo pienamente FabioDue. Tra l’altro per chi non possiede competenze specifiche in materia risulta anche difficile formulare commenti. Invece è possibile sapere quanti accessiha totalizzato un articolo??? Credo che sia il dato più attendibile in relazione all’interessemanifestato dai lettori …Io credo che gli interessati all’argomento siano molti di più di quanto in realtà emerga dal n° dei commenti: consideriamo anche il fatto che non sempre tutti abbiamo (purtroppo ) tempo libero da dedicare al blog…..Bruno

    Il solito migliaiao di persone visita quotidianamente NIA, con 4000 pagine viste…quindi direi che l’interesse anche per questo artcciolo rispetta la mdia del blog…
    Simon

    Me co… Me co….. Me complimento!!! 😉
    Davvero niente male!
    Bruno

      (Quote)  (Reply)

  3. ice2020 :

    Michele :@ Simon
    Sto completando un’articolo che dovrebbe andare on-line per la giornata di domani.Se tutto ok fammi un fischio, stasera lo piazzo nelle bozze e programmo l’uscita.Ciao Mic
    P.S.Per la prossima settimana completo la traduzione di una ricerca sul Sole

    no michele, resisti ancora un pò, domani pubblicherò il resoconto mensile di settembre, essendo il primo del mse di ottobere!ù

    Simon

    Ok ricordati però di pubblicare prima quello che adesso piazzo nelle bozze e non la seconda parte dell’articolo pubblicato in settimana.
    Ciao,
    mic

      (Quote)  (Reply)

  4. Michele :

    ice2020 :

    Michele :@ SimonSto completando un’articolo che dovrebbe andare on-line per la giornata di domani.Se tutto ok fammi un fischio, stasera lo piazzo nelle bozze e programmo l’uscita.Ciao MicP.S.Per la prossima settimana completo la traduzione di una ricerca sul Sole

    no michele, resisti ancora un pò, domani pubblicherò il resoconto mensile di settembre, essendo il primo del mse di ottobere!ù
    Simon

    Ok ricordati però di pubblicare prima quello che adesso piazzo nelle bozze e non la seconda parte dell’articolo pubblicato in settimana.Ciao,mic

    Ok, il tuo nuovo pezzo sarà pubblicato lunedì 3 ottobre.

    Simon

      (Quote)  (Reply)

  5. Simon, domani potremo fare un articolo per chiedere a qualcuno di entrare nel NIA’s Count
    così qualcuno mi salva le immagini e io devo solo contare.

      (Quote)  (Reply)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine