Un grande saluto a uno dei più grandi …. ciao Lucio

Mi giunge notizia che uno dei più grande cantautori italiani ci ha lasciato.

http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=183831

E’ morto Lucio Dalla
Stroncato da un infarto in Svizzera. Lutto nel mondo della musica. Il grande cantatuore bolognese avrebbe compiuto 69 anni il 4 marzo. Si trovava a Montreaux per una serie di concerti. Era tornato a Sanremo dopo 40 anni con Pierdavide Carone

Un grande personaggio unico nelle sue espressioni e testi. Un uomo pulito e vecchio stampo. La nostra piattaforma è un’area scientifica, ma ritengo che uomini di passione e dedizione per il proprio lavoro devono essere d’esempio per tutte le categorie, artistiche o non artistiche.

Porgo le più sincere condoglianze a tutta la famiglia e a tutto il popolo italiano…

Si perchè Lucio era un classico Italiano ..un Italiano nostalgico….uno di noi.

Ciao grande ! E attento al Lupo … da lassù nell’alto dei cieli… 😉

 

Hatena Bookmark - Un grande saluto a uno dei più grandi …. ciao Lucio
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

19 pensieri su “Un grande saluto a uno dei più grandi …. ciao Lucio

  1. Mi associo alle condoglianze per uno dei più grandi cantautori italiani. Ci rimarrà la sua musica ad accompagnare ogni momento della nostra vita. Adio Lucio o arrivederci, chissà!

      (Quote)  (Reply)

  2. “Ti ho guardata e per il momento
    non esistono 2 occhi come i tuoi
    così neri così soli
    che se mi guardi ancora e non li muovi
    diventan belli anche i miei

    e si capisce da come ridi
    che fai finta che non capisci, non vuoi guai
    ma ti giuro che per quella bocca
    che se ti guardo diventa rossa, morirei

    Ma chissà se lo sai
    ma chissà se lo sai
    forse tu non lo sai
    no, tu non lo sai

    Così parliamo delle distanze
    e del cielo e di dove andrà a dormire la luna
    quando esce il sole
    chissà com’era la terra prima che ci fosse l’amore
    sotto quale stella tra 1000 anni
    se ci sarà una stella
    ci si potrà abbracciare
    Poi la notte col suo silenzio regolare
    quel silenzio che a volte sembra la morte
    mi dà il coraggio di parlare
    e di dirti tranquillamente
    di dirtelo finalmente che ti amo
    e che di amarti non smetterò mai
    così adesso lo sai, così adesso lo sai… ”

    Forse uno dei pezzi più belli scritti da questo Grande della Musica Italiana….
    Una grande perdita, R.I.P.
    Ciao Lucio!
    Bruno

      (Quote)  (Reply)

  3. Grande e geniale, ironico e cordiale come la tua Bologna.
    Cantavi….ridere scherzare far casino, insomma, far finta che sia sempre un carnevale, per arrivare in salute al gran finale; sei arrivato al gran finale facendo la cosa che ti piaceva fare, cantare con il sorriso nostalgico e stupito di chi si compiace nel vedere Anna e Marco…..tornare tenendosi per mano.
    Ciao Lucio
    Marcello

      (Quote)  (Reply)

  4. Fabio Nintendo :

    sicuramente un grandissimo cantautore.
    immagino che michele sia un suo grande fan ;)

    Al di là della impostazione canora … dello stile che uno ama… del genere.
    Sottolineo la persona , tanti anni sotto i riflettori sempre conforme al suo stile…
    senza eccessi..pulito.

      (Quote)  (Reply)

  5. Caruso:

    Qui dove il mare luccica
    e grida forte il vento
    su una vecchia terrazza vicina al golfo di Surriento
    un uomo abbraccia una ragazza
    dopo che aveva pianto
    poi si schiarisce la voce e ricomincia il canto:

    Te voglio bene assai
    ma tanto tanto bene sai
    è una catena ormai
    che scioglie il sangue dint’e vene sai…

    Vide le luci in mezzo al mare
    pensò alle notti là in America
    ma erano solo le lampare
    e la bianca scia d’un’elica
    sentì il dolore nella musica
    si alzò dal pianoforte
    ma quando vide la luna uscire da una nuvola
    gli sembrò più dolce anche la morte.
    Guardò negli occhi la ragazza
    quegli occhi verdi come il mare
    poi all’improvviso uscì una lacrima
    e lui credette d’affogare.

    Te voglio bene assai
    ma tanto tanto bene sai
    è una catena ormai
    che scioglie il sangue dint’e vene sai…

    La potenza della lirica
    dove ogni dramma è un falso
    che con un po’ di trucco e con la mimica
    puoi diventare un altro
    Ma due occhi che ti guardano
    così vicini e veri
    ti fanno scordare le parole
    confondono i pensieri.

    Così diventò tutto piccolo
    anche le notti là in America
    ti volti e vedi la tua vita
    come la scia d’un’elica.

    Ah si, è la vita che finisce
    ma lui non ci pensò poi tanto
    anzi si sentiva già felice
    e ricominciò il suo canto:

    Te voglio bene assai
    ma tanto tanto bene sai
    è una catena ormai
    che scioglie il sangue dint’e vene sai…
    Te voglio bene assai
    ma tanto tanto bene sai
    è una catena ormai
    che scioglie il sangue dint’e vene sai…

    Lucio Dalla

      (Quote)  (Reply)

  6. Uno dei piu grandi cantautori italiani che ha reso onore e orgoglio all’Italia.Addio Lucio pace alla tua anima,riposa in pace.

      (Quote)  (Reply)

  7. Domani ci saranno i funerali a Bologna, il giorno del suo Compleanno.
    peccato essere ancora a Ravenna, perchè altrimenti sarei andato a dargli l’ultimo saluto.

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.