Meteo

fig_2_epv_jan7

Major Stratospheric Sudden Warming – January 7, 2013, showing the breakdown of the polar vortex into three smaller vortices

Questa è la pagina di NIA dedicata alla Meteorologia, non avete vincoli regionale ne nazionali, si parla di tutto il Mondo indistintamente

Allegate pure le immagini dei principali modelli , sbizzarritevi in previsioni più o meno lunghe, ed ovviamente sarà più che gradito anche il nowcasting!

Infine allego un ottimo link con tutti i principali indici teleconnettivi:

http://www.meteoarcobaleno.com/index.php?option=com_content&view=article&id=227:indici-climatici&catid=3:climatologia&Itemid=3

Simon


Hatena Bookmark - Meteo
Share on Facebook
Post to Google Buzz
Bookmark this on Yahoo Bookmark
Bookmark this on Livedoor Clip
Share on FriendFeed

16.076 pensieri su “Meteo

  1. Ondata di gelo anomalo duratura e mari italiani riscaldati dal tempore primaverile di questi giorni. Precipitazioni ridimensionate da GFS.. L’inizio della prossima settimana rimane instabile.

      (Quote)  (Reply)

  2. Nella prima decade di Aprile si sarà verso la fase 7 mjo. il VP si sta disintegrando sopra le nostre teste.. Non sembra avere ne l’aria di cedere ne quella di rinforzarsi.. Ciclico condizionamento euroasiatico.

      (Quote)  (Reply)

  3. maltempo probabile da lunedí al Nordest e in settimana lungo l’Adriatico. Le isoterme promettono neve almeno fino a quote collinari.

      (Quote)  (Reply)

  4. FabioDue,

    Verso Aprile vediamo la prossima evoluzione dell’onda atlantica, se in grado di produrre ondate di calore anomale. Quelle persistenti verso il Mediterraneo occidentale. Per il resto in Italia al Sud e Sicilia ora ci sono termiche estive, ma è una veloce vampata di calore, che muove per l’ennesima volta verso il Mediterraneo orientale.
    Comunque la situazione sarà da verificare nel complesso la giornata di domani. Infatti al momento, la prima decade di Aprile, partirà del tutto invernale.

      (Quote)  (Reply)

  5. Sandro:
    FabioDue,

    Verso Aprile vediamo la prossima evoluzione dell’onda atlantica, se in grado di produrre ondate di calore anomale. Quelle persistenti verso il Mediterraneo occidentale. Per il resto in Italia al Sud e Sicilia ora ci sono termiche estive, ma è una veloce vampata di calore, che muove per l’ennesima volta verso il Mediterraneo orientale.
    Comunque la situazione sarà da verificare nel complesso la giornata di domani. Infatti al momento, la prima decade di Aprile, partirà del tutto invernale.

    In teoria non ci sarebbero le condizioni ideali per ondate di caldo precoci: veniamo da un periodo di Niña che parrebbe destinato a proseguire.
    Vedremo….

      (Quote)  (Reply)

  6. Senza dubbio un’intensa vampata di calore estivo.. rapida direi..
    Anziché mostrare le temiche in quota, preferisco evidenziare il rapido movimento del promontorio libico in azione. Si può dedurre quindi c’è un potenziale buon margine previsionale, nell’arco di una mensilità. Oltretutto rispetto all’inizio di Marzo, l’alta delle Azzorre si è alzata verso le omonime isole.

      (Quote)  (Reply)

  7. FabioDue,

    Secondo GFS domani (lunedì 19 Marzo!) non sembrano esserci le termiche giuste per neve al piano, anche se qualcuno l’ha prevista.. Per il resto tutto secco nei giorni successivi…

    Guasto della stagione primaverile, del tutto invernale.. ed il proseguo non lascia ben sperare.. Potrebbe trattarsi di due impulsi, come nel mese di Febbraio. Oltretutto l’Eurasia più fredda rispetto il mese scoso.

    Se domani nevica sul NE italiano, modelli fisico-matematici in alto mare.. l’ensemble GFS rimane sottomedia nel medio-lungo periodo…

      (Quote)  (Reply)

  8. L’ondulazione dell’onda atlantica, rimane ancora da definire, anche se c’è un buon margine previsionale da quanto scritto sopra. Proprio per la presenza di una lacuna barica atlantica, non in sede iberica.
    (tutto rimane in evoluzione)
    Per concludere rimane da valutare l’intera dinanica sul fronte africano, le anomalie indicano un movimento verso est del senso meridiano.. Senza escludere di partenza una primavera fredda.
    Se parliamo di caldo estivo, questo sarà fisiologico nel corso dei mesi.

      (Quote)  (Reply)

  9. Qui in provincia di Venezia (Santa Maria di Sala) ha cominciato a nevicare la mattina presto fiocchi grossi, con temperatura al suolo di 1,2 gradi e temperatura del vento -4,2 ha imbiancato anche le strade ma, non tiene si scioglie.

      (Quote)  (Reply)

  10. Sulla bassa pianura orientale siamo a +152.1 mm rispetto lo stesso periodo del 2017. Debbono essere aggiunti circa 25 cm di neve caduti tra fine Febbraio e Marzo. Altre stazioni nel ferrarese indicano sino ad ora caduti 206.5 mm e 235.0 mm

      (Quote)  (Reply)

  11. ci sono delle corse esagerate.. non capisco perché dovrebbe essere tanto calda l’Africa da qui a dieci giorni.. l’unico ad usare un’attimo di calma è Reading..

    Il segnale del mjo continua a rimanere debole..

      (Quote)  (Reply)

  12. FabioDue,

    Il segnale della mjo è in ripresa, quindi si potrebbe trattare di un’ennesimo impulso sull’onda atlantica ed apertura fronte perturbato atlantico. Su CM le previsioni settimanali mostravano l’innalzamento dell’anticiclone atlantico sulla Groenlandia. Infatti la radice subtropicale atlantica erge verso Nord. La mia paura è che sia un ciclo. Una ciclicità di intensi fenomeni ENSO positivi. Con graduale ed intenso raffreddamento emisferico. Ora vediamo come si mette..

    Per il resto solito tran tran..

    Il discorso è che ci vuole un bel coraggio a proclamare Hannibal visti gli ensemble GFS. Secondo più verosimilmente, quel che vedo è gente girare in giubbotto e giacca a vento alla sera e alla mattina. Si sta bene solo quando diminuisce la ventilazione dai quadranti settentrionali.. Questo quasi ovunque in Italia.

    Sembra un Febbraio (il tipo di Febbraio a quale siamo abituati) Piuttosto che Marzo inoltrato, quasi Aprile.. Per concludere non si può cancellare una pagina web, un’articolo previsionale a due / tre giorni dall’evento, perché non andato in porto!

    Torniamo a noi!

    Qui si tratta di un’estate dal contesto simile a quella del 2014, principalmente vedo due movimenti importanti dell’ondulazione dell’onda. Masse d’aria roventi di origine libica. Oppure fasi di forte libeccio seguite da un rapido ed intenso fronte perturbato atlantico.

    Ora c’è l’anticiclone delle Azzorre in sede ma statico..

      (Quote)  (Reply)

  13. cioè sono le fasi ENSO negative a portare il gelo sul Mediterraneo, se le oscillazioni della depressione polare si fanno ampie.. tutto quel che scaturisce è anomalo..

    il fatto è vedere ciò che sarà a Maggio.. Le cfsv2 danno tre variabili.. quindi poco trollare.. Grazie :)

    Prepararsi al caldo rovente e gelo anomalo!

      (Quote)  (Reply)

  14. alessandro1,

    A mio avviso questa è una situazione ciclica…
    Qualcosa che va al di là delle fasi positive/negative ENSO. Poiché valori che non progrediscono, ma mantengono una certa costanza..
    Al momento sto studiando l’onda atlantica e le anomalie sul Sahel..
    Si è scritto tempo fa anticiclone africano, recentemente anche temporali e grandine.
    Poi si è parlato di anticiclone subtropicale.
    Infine la situazione è questa:

      (Quote)  (Reply)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine