Una carta scientifica trova una pronunciata influenza solare sui globali processi climatici

Un articolo pubblicato su Paleogeografia, Paleoclimatologia, Paleoecologia trova una marcata influenza dell’attività solare sui processi climatici globali, nello specifico in : Asia, Europa, Nord e Sud America, Australia, nell’Artico e nell’Antartide.

Gli autori, attraverso un’analisi spettrale e wavelet hanno trovato prove di una marcata influenza del ciclo solare de Vries (~ 200 anni), sulle variazioni del clima in Asia centrale :

“L’analisi mostra che la risposta del clima, nella solare forzatura globale, nel lungo termine, ha un carattere regionale. Un ritardo apprezzabile, nella risposta del clima al segnale solare, può verificarsi fino a 150 anni. Inoltre, il segno della risposta sul clima può differire dal segno solare. La risposta del clima, alle variazioni dell’attività solare nel lungo termine (da 10 a 1000 anni) si manifesta in diversi parametri climatici, quali :la temperatura, le precipitazioni e la circolazione atmosferica e oceanica. La risposta del clima, al ciclo de Vries è stata riscontrata non solo durante l’ultimo millennio ma anche in epoche precedenti, fino a centinaia di milioni di anni fa.”

I cambiamenti climatici nel lungo termine, relativi al forcing solare sono stati esaminati utilizzando la ricostruzione paleoclimatica, su scala millenaria, della regione montuosa dell’Asia centrale, vale a dire le registrazioni delle temperatura estive sulle montagne di Tien Shan e i record delle precipitazioni su l’altopiano tibetano. Le ricostruzioni si sono basate su i record della larghezza degli anelli del ginepro, ovvero il Juniperus turkestanica per il Tien Shan e il Sabina przewalskii per l’altopiano tibetano. I dati sono stati elaborati mediante analisi spettrale e wavelet e filtrati nella gamma di frequenza correlate alle grandi periodicità dell’attività solare.

Grafici ripresi dal documento che riportano la ricostruzione delle temperature dagli anelli di ginepro

 

L’analisi Wavelet mostra la pronunciata variabilità climatica correlata al ~ 200 anni ciclo solare di de Vries (così come per altre periodicità)

Le variazioni rilevate nelle ricostruzioni paleoclimatiche e prossime ai quasi 200 anni, si correlano bene (R 2 = 0,58-0,94) con le variazioni dell’attività solare 14 variazioni C). La carta : http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0031018207005214

Fonte : http://hockeyschtick.blogspot.it/2015/06/paper-finds-pronounced-influence-of.html

Hatena Bookmark - Una carta scientifica trova una pronunciata influenza solare sui globali processi climatici
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

3 pensieri su “Una carta scientifica trova una pronunciata influenza solare sui globali processi climatici

  1. Fine settimana degli OT

    Sto preparando l’analisi delle configurazioni planetarie più significative per le possibili ripercussioni elettriche e quindi importanti variazioni climatiche e geologiche per il 2016.

    Un assaggio :

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.