7 pensieri su “Perchè tutto questo ?

  1. Certa gente farebbe di tutto pur di una condivisione, peccato che quello che fanno è un reato: si chiama procurato allarme. Oltre ovviamente che essere irrispettoso verso le vittime dei terremoti veri.

      (Quote)  (Reply)

  2. Potrei capire sismi che avvengono in zone dove le estrazioni, trivellazioni e quant’altro vanno a “intaccare” gli equilibri del sottosuolo (anche se la profondità del sisma già dice tutto…), ma sostenere che ci sia la mano dell’uomo in un’area storicamente ad alto rischio sismico, fa a dir poco ridere! Che pena… purtroppo internet, come dico sempre io, è uno strumento potente in tutti i sensi: una cazzata può fare il giro del mondo in un click…

      (Quote)  (Reply)

  3. Io, dal National geographic un titolo di quello stampo non melo sarei mai aspettato…
    Si vede che sono in crisi con la fatturato e devono richiamare ascolti…

      (Quote)  (Reply)

  4. Kjai,

    Non era una previsione di Giuliani; Calandra (insieme ad un’altra persona) sta provando a sviluppare un modello di previsione che si basa su allineamenti planetari, la previsione era sua. Sta scrivendo dei bollettini giornalieri; quella di Giuliani era solo un’aggiunta sulle emissioni di radon che poteva confermare l’arrivo di altri forti eventi.
    Anche Dutchsinse aveva avvisato il giorno prima del possibile forte terremoto avvenuto il 30, lo ha citato la BBC. Avevo letto anche io la sua previsione, anche se le sue ricerche si basano su altro, non sui pianeti.

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.