Archivi categoria: Nowcasting Solare

Il 2017 inizia …. e il minimo solare avanza !

Breve e veloce aggiornamento sulla situazione dell’attività EM solare, dopo mesi e mesi di silenzio, causa nulla di nuovo.. :-) Cari lettori di Nia, oramai siamo entrati a pieno titolo nel 2017 e la nostra stella sembra voler proprio tirare i remi in barca. Il minimo solare avanza e i segnali più significativi della prossima flessione dell’attività elettromagnetica si trovano chiaramente, in un maggior numero di giorni senza macchie solari e nella preliminare fase di appiattimento del flusso solare.

Dinamiche ovviamente legate l’una a l’altra. Nelle ultime settimane, il flusso solare, ha registrato deboli oscillazioni comprese fra 70 e 80. Flare e CME iniziano ad essere un lontano ricordo e il continuo distacco dai poli dei buchi coronali verso la posizione equatoriale (vedi ad esempio in queste ore la CH 782 & CH 783 ) sono un’ulteriore indicazione dell’avvicinamento verso la prossima transizione del ciclo solare e quindi prossimo cambiamento di polarità della nostra stella.

Ulteriori considerazioni e osservazioni saranno riportate nei commenti, strada facendo, nei prossimi giorni.

Attendo vostre idee e pensieri … ad esempio, fra quanti anni ci sarà la transizione ?

Michele

Nowcasting solare finesettimanale

Veloce aggiornamento solare del finesettimana. Dopo una settimana trascorsa all’insegna di vari disturbi geomagnetici (causa del continuo passaggio fronte Terra di molteplici buchi coronali), continua la lenta discesa dell’attività solare. Una discesa, che come tutti voi starete osservando, sta assumendo dei connotati decisamente pigri. La traccia del flusso solare degli ultimi mesi parla chiaro.

Ci troviamo di fronte ad una fase discendente del ciclo solare SC24 con una scarsa presenza di manifestazioni EM (regioni solari, flare o CME). Adesso il flusso solare corretto si attesta su un valore pari a 77. Al momento, fronte Terra, troviamo solamente una piccola regione in formazione, mentre : raggi X, vento solare e altri parametri si stanno portando nuovamente in flat line.

La mia persona, al momento, non ha argomentazioni o osservazioni nuove da aggiungere. Ci sarebbe l’assimetria (della quale abbiamo già parlato nei precedenti post) fra gli emisferi che sta continuando ad essere presente, per il resto (il qui presente) non osserva nulla di nuovo o particolari evoluzioni occorse nelle ultime settimane.

Se qualche utente del blog trova, argomentazioni o osservazioni interessanti da riportare, che si faccia avanti…

Buon fine settimana,

Michele


….

 

Il primo, di tanti possibili (piccoli) incidenti di percorso …

Piccolo aggiornamento del fine settimana / inizio prossima, con due regioni solari, l’AR 2565 & l’AR 2567, in evoluzione e in procinto di posizionarsi fronte Terra. Fra le due regioni, l’AR 2567 sembra essere quella più interessante, in fase di crescita (vedi animazione sotto riportata) e con una configurazione magnetica leggermente instabile, di tipo beta-gamma, con area 370.

hmi_anim_crop

Non sono da escludere possibili brillamenti di categoria C o M nelle prossime ore. Per il resto, i raggi X sono in leggera ascesa e il flusso solare corretto alle ore 17:00 UTC del 16-07-2016, risulta essere pari a 107,8. Ecco quindi, che siamo di fronte ad un nuovo incidente di percorso,  un piccola ripresa dell’attività EM della nostra stella, in questa preliminare fase di discesa del ciclo solare.

Per la cronaca, c’è un allineamento planetario in progress. Allineamento planetario Venere – Mercurio -Terra, con sviluppo delle due regioni proprio nel settore sinistro del disco solare, rispetto al fronte Terra.

Allineamento planetario & AR 2565 2567

Michele

Questo è il nowcasting solare del fine settimana

E’ un inizio di luglio dal clima decisamente stabile sul compartimento europeo (e questa è una novità dopo un maggio-giugno movimentato).

In numerose occasioni ho riportato carte scientifiche che evidenziano una possibile relazione fra le vicende solari (EM) e i cambiamenti di circolazione atmosferica su scala locale. Sarà un caso… un nuovo caso.. ma la nostra stella è in decisa fase di stanca e si sta decisamente addormentando in questa iniziale fase estiva. Si… credo proprio di si…  è arrivato quel tempo… nel quale ci dovremo abituare ad osservare un disco solare in queste condizioni…

Raggi X piatti, flusso solare corretto che riporta un valore corretto di 74.3, alle 23:00 del primo luglio 2016 e nessuna macchia solare fronte Terra.

Per il momento non c’è altro da aggiungere, sono al mare… è bel bagnetto mi aspetta..

P60702-100154

Chi indovina il luogo.. vince un fantastico premio ! :smile:

 

Per chi fosse interessato a qualche dato scientifico in più e su scale temporali un pò più grandi, rimando a questo recente articolo made in NIA, link  e questo recente post depositato sul blog di Antony Watts.

 

 

Buon fine settimana/inizio,

Michele