Flusso solare corretto a 92

Una veloce comunicazione, prima di passare al riepilogo delle anomalie temperature/precipitazioni sul territorio italiano del nostro FBO. Ore 20 UTC del 11-06-2013, il flusso solare corretto segna 92,3. X-ray piatti e vento solare su valori decisamente bassi.  La regione Ar1745 sta per passare sul lato non visibile e quindi la possibilità di cadere in un giorno spotless a tre/quattro anni dalla partenza di questo ciclo si fanno decisamente concrete.  Gli interrogativi, che tra la giornata di domani e/o nella mattinata di Giovedì, troveranno una risposta sono :

  • Il ritorno della regione Ar1754, si verifericherà prima o dopo la scomparsa, sul lato non visibile, della regione Ar1745 ?
  • I centri ufficiali, conterrano la regione (vedi immagine sotto) che si trova in prossimità dell’equatore, nell’emisfero sud  ?
  • Ci troviamo in pieno massimo solare, qualche testata giornalista della rete riporterà notizia del crollo dell’attività solare di questi giorni ?

 

Intanto effettuando una veloce ricerca con google news, scopriamo che il Sole è tanto di moda e sempre più discusso.

Si …. ma per una (presunta) e prossima tempesta geomagnetica che dovrebbe lasciare al buio il pianeta.

🙂

La cattiva informazione domina la scena !

P.S.

Come per il clima, (vedi l’ultima dichiarazione del Dott.Guido Guidi) così per il Sole.

 

Michele

Hatena Bookmark - Flusso solare corretto a 92
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

4 pensieri su “Flusso solare corretto a 92

  1. Si Michele… con un sole che ha un’attività penosa, in giro si dice di tutto di più… poi fanno ridere coloro che vogliono prevedere l’attività da qui a due anni… ah! La NASA ha ritoccato le previsioni non so quante volte e, oltremodo, tutti sappiamo che diverse ricerche portano tutte nella stessa direzione: minimo prolungato… 😉

      (Quote)  (Reply)

  2. Mha, fanno sicuramente bene a informare sulla possibile pericolosita’ delle tempeste solari, ma mi sembra stiano esagerando. Innanzitutto non possiamo prevederle, quindi dire che e’ imminente e’ del tutto antiscientifico, inoltre, data la condizione del sole, la probabilita’ di un evento devastante e’ veramente molto bassa.

      (Quote)  (Reply)

  3. @Andreabont

    Il fatto è che, come al solito, non sanno più cosa inventarsi e, purtroppo, internet è un potente strumento di diffusione di balle intergalattiche! Prendi ad esempio le storie sul 21/12/12; hanno messo in bocca ai Maya tante di quelle stronzate che, mettendole una dietro l’altra, si potrebbe giungere dalla Terra alla galassia di Andromeda camminandoci sopra!

    Stanno facendo la stessa cosa con l’attività solare… ma il sole è lì e, di sicuro, non puoi “alterarne” l’attività sui siti. In giro per il mondo ci sono milioni di appassionati che, come me, posseggono telescopi solari e possono monitorare il nostro astro in qualunque momento. Quindi quando la gente mi dice “ma l’hanno detto alla televisione…” io gli rispondo che il sole io lo guarda con i miei occhi e che, di ciò che si dice in tv (soprattutto nei tg), bisogna scartarne almeno il 70/80%… 😉

    Tornando alla probabile tempesta, le previsioni prima erano per il 2012, poi per il 2013, ora vanno dal 2014 al 2015… se vanno avanti così, copriranno un intero secolo e, scusatemi l’espressione, sti ca**i! In questo modo le previsioni siamo tutti buoni a farle!! 😀

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.