Ho sognato che il solar flux scendeva sotto i 90 e che finevamo spotless per più giorni !

Io e mia moglie sabato sera, dopo aver trascorso una stupenda serata davanti al nostro camino,  a ripararsi dagli spifferi del “Global warming” ci siamo gustati, sempre vicino al nostro camino quel simpatico e divertente programma alla Tv che è “Italia’s Got Talent“.

Le premesse c’erano tutte…per trascorrere una notte tranquilla e serena dopo una lunga settimana lavorativa … 🙂  …. non travisate la mia introduzione… nulla di “hot” ….purtroppo però le vicende notturne non si sono dimostrate essere quelle aspettate.

Un sogno ..un incubo… non sò come definirlo..ad un certo punto osservo tante stelle e poi un sole tutto bianco , freddo che si posiziona fronte ai miei occhi, senza macchie e con tutti i parametri solari ridotti a minimi termini,
Mi sveglio e dico : “che brutto incubo ….è solo un sogno…torniamo a dormire !”

Per fortuna che questa non è la realtà ! Infatti sicuri delle “loro affermazioni” e della “loro scienza ufficiale” personaggi quali il Dr.Hathaway, avevano già sentenziato le sorti della nostra stella.
Sicuri delle loro formule e grafici …presi da chissà dove… Era il dicembre del 2006 e queste erano le loro dichiarazioni :

http://www.astronomia.com/2006/12/27/un-ciclo-solare-esplosivo/

Il Ciclo Solare numero 24, che dovrebbe avere il suo picco di attività tra il 2010 e il 2011 “ha tutte le carte in regola per essere il più intenso ciclo solare degli ultimi 400 anni”, afferma il fisico solare David Hathaway (già noto per questo articolo) del Marshall Space Flight Center. Il suo team di ricercatori ha riportato queste conclusioni durante l’ultimo incontro all’ American Geophysical Union, a San Francisco.

Ma allora chi sta sognando ?

Mi piacerebbe chiedere al dottor Hathaway un giorno, se ne avessi la possibiltà, se ha mai letto i lavori di Ivanka Chervatova, Timo Niroma, Abdussamatov, Semi, Jose, Landscheidt o molti atri ?
Oppure fa finta di non conoscerli o averli letti ? 😎
La società d’oggi si è intrappolata in un grande “compromesso” a mio parere. Questa non è una novità, anche tutti noi, tutti i giorni, nel nostro piccolo scendiamo in piccoli compromessi, che sia il  mondo lavorativo o familiare.

Credo che oggi la Nasa, non potrebbe mai permettersi una conferenza stampa nella quale afferma : ” Signori miei stiamo per entrando in un lungo irregolare e profondo minimo solare “.

Le ripercussioni  sarebbero troppo grandi in una società già tormentata da vari problemi di natura socio-economico-politica.

Però oggi c’è Internet ! E questa può essere una grande occasione di rivincità per tutte quelle persone che credono in una scienza sana e corretta priva di costrutti, figli di idee politiche-economiche.

E poi non sò quanto potranno mai nascondere questa situazione questi cosidetti organi ufficiali.

Riportata questa mia persona ma doverosa considerazione, che sicuramente sarà spunto di una nuova discussione qui su Nia, procediamo con l’analizzare l’attuale situazione solare.

Sono trascorsi circa tre anni dalla parte di questo SC24,  ieri sera il SF corretto segnava 102.6.

http://www.spaceweather.gc.ca/data-donnee/sol_flux/sx-4-eng.php

Nota, un tale valore numerico non lo si registrava da Agosto 2011.
Gli X ray sono ridotti ai minini termini, ed in generale l’attività solare è a livelli molto bassi. Oggi abbiamo fronte Terra le sole Ar 1410, 1413 e 1414. Macchie solari però che a breve non saranno più visibili.

Osservando inoltre Stereo Behind, la situazione sembra essere di calma assoluta, fino al ritorno dell’Ar 1407. Ecco quindi spiegata l’impostazione in stile “humor” di questo nowcasting.

Riuscira il SF a toccare il valore numerico di 100,  scenderà oltre tale valore  ?
E’ pazzesco ipotizzare un giorno “spotless” a tre anni dal minimo ed in piena corsa verso il massimo ? Interrogativi che nei prossimi due, tre giorni troveranno una risposta.

Intanto ho contatto Roger Tallbloke sul suo blog, chiedendogli informazioni circa il grafico del TSI e il SF,  giornalmente aggiornato dal Dott. Leif Svalgaard’s.  E’ più di un mese che non viene aggiornato !
http://tallbloke.wordpress.com/2012/02/01/the-talkshop-makes-it-to-the-bloggies-finals/#comment-16452
La risposta non è tardata ad arrivare. Update effettuato , ma quanta fatica. 😎  Che cosa stava aspettando Leif ? , visto è considerato che ogni secondo è sempre pronto a replicare sul blog Watts Up With That.

Adesso comprendo perchè nella rete viene soprannominato la vecchia volpe. The old fox !

A conclusione di questo nowcasting volevo chiedere ai collaboratori di Nia se era possibile aggiornare la pagina “Nia’s” nelle settimane a venire. Sappiamo tutti che Simon ha problemi in famiglia e allo stato attuale non può essere presente attivamente sulla piattaforma. Inoltre, non sappiamo se questa situazione si protrarrà per altre settimane o mesi.
Se di natura personale o familiare io non ne sono a conoscenza ed inoltre, se viceversa, avessi informazioni in merito non ne riportei sicuramente alcuna. Privacy al primo posto !

Su questo argomento torneremo specificatamente nella giornata di Martedì e Mercoledì.

Con una specie di riunione, assemblea interna a NIA.

Quindi rinnovo un caloroso e affettuoso “in bocca a lupo” al nostro caro admin.

 

Ciao simon,
Michele

 

Hatena Bookmark - Ho sognato che il solar flux scendeva sotto i 90 e che finevamo spotless per più giorni !
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

61 pensieri su “Ho sognato che il solar flux scendeva sotto i 90 e che finevamo spotless per più giorni !

  1. Probabilmente è stato un errore di misura, oppure una offset di taratura degli strumenti, oppure qualcuno che nei dintorni della stazione OULU ha fatto esplodere qualche ordigno nucleare, oppure è passata una nave interstellare…. mah!

    Ciao
    Fano

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.