Il sole ce la mette tutta, ma fa quasi tenerezza…

Tempo fa Michele aveva postato in un suo articolo di nowcasting un immagine del sole ai tempi del massimo del ciclo scorso…che dire, oggi il sole a confronto sembra un gattino contro una tigre siberiana!

A dire il vero comunque, ultimamente l’emisfero sud ha iniziato ad impegnarsi un pò di più, anche se è sempre quello nord che riesce a generare le macchie più grandi.

Macchie che nonostante tutto non sono in grado di partorire effetti magnetici degni di nota:

GOES 1-min X-ray Plot

Insomma tranne il solar flux che è balzato nella giornata di ieri a 132, ogni altro indice solare è sotto i tacchi…

E dal behind si bene benissimo che ci aspetta un periodo di molta tranquillità:

Diamogli tempo ancora qualche mese, ed anche quelle poche macchioline che ancora compaiono lentamente se ne andranno…il super minimo procede inesorabilmente…

Vediamo infine come ha chiuso il mese di maggio:

per il Sidc: 69.0

per il Nia’s: 44.7

Solar Flux: 123.80

Stay tuned with NIA, Simon

Hatena Bookmark - Il sole ce la mette tutta, ma fa quasi tenerezza…
Share on Facebook
Post to Google Buzz
Bookmark this on Yahoo Bookmark
Bookmark this on Livedoor Clip
Share on FriendFeed

56 pensieri su “Il sole ce la mette tutta, ma fa quasi tenerezza…

  1. Cavolo, non è giusto che i miei msg. nei quali mi difendevo dall’accusa di troll siano stati cancellati, mentre quelli che mi accusano sono in bella mostra: non è assolutamente corretto!
    Anche il msg. di tale Paolo, che mi difendeva, mi pare anche quello di luke73 è stato cancellato! Non è assolutamente corretto.
    Anche le fantasie di Malleus sono rimaste in bella mostra: vi faccio i più sinceri complimenti!

      (Quote)  (Reply)

  2. @G.A.C.
    Ciao G.A.C., non penso che tu sia un troll e non ho visto i messaggi che sarebbero stati cancellati, tuttavia credo che i messaggi siano stati cancellati perché un tantino “diretti”.
    Non te la prendere, basta addolcire i toni e nessuno li toglierà anche se dirai le stesse cose… 😉

      (Quote)  (Reply)

  3. Ancora qualche giorno e tornerò a tediarvi con la mia presenza 😀 ho avuto troppo da lavorare in queste ultime settimane, spero di riuscire ad essere più presente…
    Approfitto di queste poche righe scritte in fretta e furia per manifestare la mia vicinanza a tutti coloro che sono stati colpiti così duramente dal terremoto ed in particolare volevo dare un abbraccio virtuale all’amico Giorgio!
    Un saluto a tutti!
    Bruno

      (Quote)  (Reply)

  4. Luci0 :

    O.T.

    Fabio Nintendo :

    la prossima settimana finalmente ho una pausa con gli esami.
    per cui mi porto avanti con il conteggio e con altri progetti.

    chiedo a Luci0 di ricordarsi di salvarmi le immagini SDO

    I dati sono disponibili … Ciao !

    ho aggiornato tutto 😉

      (Quote)  (Reply)

  5. premetto che il mio intervento è assolutamente O.T. , però prendo lo spunto da uno degli interventi di G.A.C. ( che fra l’altro mi sento di poter difendere, in quanto sinceramente non mi è parso offensivo nei confronti di nessuno) per dirvi quanto segue:
    è da parecchio che vi seguo, e ho trovato alcuni vostri articoli veramente interessanti e ben fatti. Ma proprio perché gli articoli sono di un certo livello, ritengo che sarebbe bene che voi curaste anche la correttezza grammaticale, proprio considerando il fatto che comunque quello che voi scrivete è pubblico e lo legge chiunque.
    Faccio solo un esempio che vale per tutti gli altri casi simili: l’articolo indeterminativo “un” va seguito dall’apostrofo solo in caso di elisione.
    Mi spiego: un’amica vuole l’apostrofo perchè significa “una amica” e l’apostrofo indica appunto l’elisione della lettera “a” nell’articolo indeterminativo “una”.
    In nessun caso è corretto scrivere “un’amico” perché in questo caso non c’è alcuna elisione (cioè “uno amico” non esiste perchè invece si dice “un amico”).
    Allo stesso modo è corretto “province” ed è invece sbagliato “provincie”, perchè i nomi che finiscono in cia e gia vogliono la “i” al plurale solo se sono preceduti da vocale (Ex: camicia al plurale fa camicie).
    Detto ciò, spero che nessuno si offenda, preciso che non sono un’insegnante di lettere ma bensì un laureato in elettronica, però ogni volta che ho dovuto fare una qualche relazione tecnica ho sempre curato la correttezza grammaticale, appunto perché quello che io rendo pubblico voglio che sia corretto oltre che nella sostanza anche nella forma.
    Fra l’altro, se uno ha dei dubbi su come si scrive una certa parola, è sufficiente usare il correttore grammaticale di Word per togliersi ogni dubbio e così fa più bella figura.
    Chiudo l’O.T. e spero di non essere bannato per questo.

      (Quote)  (Reply)

  6. Caro G.A.C… Mi sa che ti devi arrendere… Ci sono persone valide tra gli amministratori del blog, e degli arroganti, con manie di onnipotenza che fanno censura a dir poco fascista…
    Io ho smesso per questo da moooooooolto tempo di scrivere sul blog.
    Lascia stare, e non rovinarti il fegato per qualche cretino che probabilmente non ha altro nella sua vita all’infuori di questo blog… Lasciagli il suo mondo sotto la sua campana che si è creato!
    😉
    Ribadisco che ci sono delle persone valide tra gli amministratori… Ma altri non mi vanno proprio giù!

    G.A.C. :
    Cavolo, non è giusto che i miei msg. nei quali mi difendevo dall’accusa di troll siano stati cancellati, mentre quelli che mi accusano sono in bella mostra: non è assolutamente corretto!
    Anche il msg. di tale Paolo, che mi difendeva, mi pare anche quello di luke73 è stato cancellato! Non è assolutamente corretto.
    Anche le fantasie di Malleus sono rimaste in bella mostra: vi faccio i più sinceri complimenti!

      (Quote)  (Reply)

  7. Ok, ma talvolta la malinformazione (leggasi Malleus, talvolta anche altri) mi sta troppo sulle scatole… e mi infastidisce che la gente da 4 giorni mi chiede se domani ci sarà il terremoto.

      (Quote)  (Reply)

  8. GAC, lascia perdere quella gente, a me fanno domande peggiori… siamo nel 2012, ma l’anno prossimo chiederanno ancora di peggio.

      (Quote)  (Reply)

  9. scrivete qualche articolo, noi valuteremo se è possibile pubblicarlo o no, ma al 99% lo pubblicheremo.
    se volete aiutare il blog questo è l’unico modo.

    abbiamo già più volte cercato di ripulire i commenti per impedire certi argomenti, ma impedirlo completamente è impossibile.
    addirittura notate come ci sia qualcuno che sia arrivato a manifestare manie di persecuzione verso i suoi commenti, quindi siamo costretti a far passare il 99% di quello che viene scritto.

    e cmq non basta, perchè quell’1% che eliminiamo (e faccio presente che quando elimino dei commenti faccio prima un avviso, poi cancello scrivendolo apertamente) nonostante sia fatto alla luce del sole, visto che la concorrenza spesso cancella i messaggi facendo finta di niente, riesce comunque a farci fare la figura dei fascisti censori.
    cosa che ovviamente non siamo.

    andate a scrivere su Real Climate, dove il 40-45% dei commenti vengono cancellati ancora prima della pubblicazione

      (Quote)  (Reply)

  10. Resta il fatto che mi è stato dato dell’ignorante, di andare a studiare, del troll e non mi è stata data la possibilità di difendermi… questo è un dato innegabile.
    Mentre il signor Martello che per un po’ aveva smesso, adesso ha ripreso impunemente.

      (Quote)  (Reply)

  11. GAC mi fa piacere che ti irriti così tanto l’accusa di essere un troll, almeno hai dimostrato genuinità, ciò non toglie che la battuta che hai fatto non mi sembrava una battuta per ridere, ma una provocazione (si parlava di sole pallido perchè è effettivamente pallido, con poche penose macchie…e tu hai voluto fare questa uscita perchè hai letto del record del pakistan e ti sei convinto che il sole stia a palla ma sono due cose completamente diffefferenti),comunque da quanto ricordo, i messaggi cancellati dove ti difendevi dicevano solo che avevi fatto una battuta ma vabe, le battute possono anche essere di cattivo gusto, se le cose stanno davvero come dici che eri in buona fede, ti chiedo scusa per averti dato del troll, ma in rete interventi come la tua battuta fraintesa ce ne sono a bizzeffe da parte dei troll…facile quindi fraintendere…

    se gli interventi stile malleus non li si seguono si fa la cosa migliore, perchè questa gente si alimenta cosi, con l’attenzione che quello che dicono provoca nella gente…

    peace

      (Quote)  (Reply)

  12. Scrivo qui perche’ la sezione dell’ articolo di Alex e’ stata chiusa …. Mentre scrivevo. :(

    O Santo Piripillo !!
    Si può essere d’accordo o contro certe teorie un poco ardite pero’ ragazzi, non mi sembra che Alex abbia scritto blasfemie tali da meritare una sventagliata di critiche cosi piccate.
    Sicuramente l’argomento dei fulmini e tuoni sotterranei lo intenderei più come similitudine ma, con il massimo rispetto per la scienza geologica ufficiale, noi osserviamo solo il risultato finale ( terremoto) di qualcosa che accade nel sottosuolo e che ipotizziamo essere dovuto al movimento o alla frattura delle faglie. La verita pero e’ che lo deduciamo, non sappiamo al 100% cosa accade la sotto, nessuno e’ sceso per Km in una faglia ed ha assistito alla generazione di un terremoto!
    Dunque , anche se supportate da vari elementi accettati come attendibili, ciò che sappiamo sono solo ipotesi che ben si adattano ai fatti e niente di più .
    Se non si condivide il modo di scrivere di Alex beh, ognuno ha una propria sensibilità e gusto nel leggere o scrivere ma credo non per questo sia necessario sparare a zero…
    Premettendo che non condivido al 100% quel che e’ scritto nell’articolo poiché ovviamente ho una mia visione su certi fatti, credo che ad Alex vada riconosciuto il merito di voler stimolare la riflessione su fatti realmente accaduti e che si trovano ad essere stranamente concomitanti.
    Che ci piaccia o no la risposta e’ nei fatti e porgersi domande , anche le più improbabili, sul perché di questi fatti non allontana dalla realtà, semmai la avvicina.
    Grazie.

      (Quote)  (Reply)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine