Situazione dei ghiacci marini artici ed antartici e anomalie SST oceaniche, quali ripercussioni sulla circolazione atmosferica ?

E’ risaputo, Settembre è un mese molto importante, per monitorare l’evoluzione dei ghiacci artici ed antartici. Quindi, in proiezione del prossimo cambio stagionale, quali preliminari considerazioni di carattere climatico e di circolazione atmosferica possiamo trarne, in riferimento non solo ai ghiacci, ma anche ha delle importanti anomalie, delle SST oceaniche ?

Ghiacci marini artici

http://ocean.dmi.dk/arctic/old_icecover.uk.php

Per quanto riguarda la calotta polare artica e i suoi rispettivi ghiacci marini, ho solo un interrogativo da porvi (pormi). Interrogativo, che tuttavia credo, troverà a breve risposta: Ci stiamo lasciando alle spalle la drammatica fusione registrata nel passato quinquennio ?

Anomalia SST oceaniche, emisfero nord

Oceani emisfero nord

La sezione degli oceani del nord emisfero, lascia, viceversa, poco spazio alle malinterpretazioni : I Mari del nord (scandinavia), stretto di bering e sezione oceanica nord-atlantica (Terranova) stanno vivendo pesanti anomalie positive, circa +6°C/7°C.

L’interrogativo – Quindi, se gli scambi meridiani, protagonisti in assoluto di questa anomala estate, continueranno anche nella prossima stagione autunnale, sulla falsa riga di questa estate, è lecito aspettarsi violente ciclo genesi locali, nel nord emisfero ?

Concludo il capitolo dedicato all’emisfero nord, con la proiezione GFS – nord emisferica- per il 12 Agosto.

4 lobi del Vp
Vortice polare diviso in quattro. Si osserva, un primario asse costituito fra il Labrador e Siberia e due profonde depressioni posizionate rispettivamente, sulle Auletine e una sulla Gran Bretagna.

…..

Adesso, l’emisfero sud. Questa è la fetta del nostro pianeta, più stabile e con un trend termico ben stabilito. In due parole, continua la crescita dell’anomalia negativa, sia dei ghiacci marini antartici, che delle SST oceaniche.

Ghiacci marini antartici, situazione del 6 agosto

Antarctic Sea Ice Extent

L’estensione dei ghiacci marini antartici è di 1.357.000 km quadrati, al di sopra del settore significativo, che va dal 1981-2010. Questo è il 139 record giornaliero, per questo 2014.
La traccia attuale di colore rosso, evidenzia in questi giorni, una pausa, dopo un salto enorme. Tali pause non sono insolite, come potete osservare nella rottura della corsa record registrata nel passato 2013 (la linea nera).

http://sunshinehours.wordpress.com/2014/08/06/antarctic-sea-ice-extent-aug-6-2014-1357000-sq-km-above-normal-139th-daily-record/

Anomalia SST oceaniche, emisfero sud

Oceani emisfero sud

Michele

Hatena Bookmark - Situazione dei ghiacci marini artici ed antartici e anomalie SST oceaniche, quali ripercussioni sulla circolazione atmosferica ?
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

8 pensieri su “Situazione dei ghiacci marini artici ed antartici e anomalie SST oceaniche, quali ripercussioni sulla circolazione atmosferica ?

  1. apuano70,

    ti ricordi benissimo! peccato che Abdussamatov non goda di molto credito nel mondo accademico occidentale (ma in Russia sì!!). Speriamo che abbia ragione lui.

      (Quote)  (Reply)

  2. Tra qualche settimana vedremo se il 2014 sarà l’anno della svolta … i grafici sembrano indicare che i ghiacci artici torneranno alla normalità in pochi anni, anche se non sono convinto al 100%. Anzi é probabile che la dinamica dell’ eventuale raffreddamento sia tutta da scoprire, la cosa stranissima sono le profonde anomalie positive delle SST dei mari dell’ emisfero nord. Come se l’acqua calda del pianeta si fosse messa d’accordo per andare a nord in una sorta di migrazione planetaria, per potersi raffreddare per bene con l’arrivo dell’ inverno artico.

      (Quote)  (Reply)

  3. Inoltre siccome ero stufo di vedere il grafico dei ghiacci antartici di cryosphere today pochi chiari … gli ho inviato una mail
    perché si decidano a sistemarlo .

      (Quote)  (Reply)

  4. Ecco il testo

    Current Southern Hemisphere Sea Ice Area plot

    It’s about the graph of sea ice. It can be seen that the mean  value (gray number) and the current one in cyan are constantly overlapping. This is because at this stage outweigh the mean value, while when the graph was designed, the exact opposite happened.

    Sorry for my English

    Best Regards
    Gabriele Santanché

      (Quote)  (Reply)

  5. Luci0:
    Come se l’acqua calda del pianeta si fosse messa d’accordo per andare a nord in una sorta di migrazione planetaria,

    Per Terranova, credo che il nastro trasportatore della corrente del golfo inizi ad avere qualche problema nel trasporto del calore.

    Reference : http://www.ocean-sci.net/10/683/2014/os-10-683-2014.pdf

    Per la Scandinavia (svezia,norvegia e danimarca), per circa un mese, è stato presente, in pianta stabile, un blocco anticiclonico.

    Per il Bering non sò…

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.