NOWCASTING DEL FINE SETTIMANA: Ci aspetta una seconda parte di ottobre movimentata!

(Immagine Soho autoaggiornante)

Attualmente sono presenti 3 regioni nel sole, la 1112 al suo sesto giro di stella, la 1113 nel nord e la 1115 (ex 1108) nel sud emisfero.

Ma dal Behind si notano altre 3 AR che stanno per sopraggiungere:

(Immagine autoaggiornante)

E precisamente 2 nel nord emisfero, ed una in quello sud!

Entro qualche giorno quindi, le AR attive nel disco solare potrebbero raggiungere il numero di 6, un fatto mai accaduto da quando è partito il ciclo 24.

Ad una prima parte del mese tranquilla, farà dunque seguito una seconda molto movimentata, ed ovviamente assisteremo al soliti conteggi da parte dei centri ufficiali, che nulla avrannoa che fare con la continuità col passato!

Un occhio al solar flux quindi ed un altro al Nia’s count…

E per finire, va anche detto che l’area delle AR è assolutamente non rilevante, a differenza di quanto accadeva nei cicli precedenti. Un ciclo 24 che sta accelerando piano piano, ma senza, ancora, scossoni particolari. In un simil contesto mi sento di affermare che l’ormai famosa teoria di L&P stia acquisendo sempre più importanza…

Stay tuned, Simon

Hatena Bookmark - NOWCASTING DEL FINE SETTIMANA: Ci aspetta una seconda parte di ottobre movimentata!
Share on Facebook
Post to Google Buzz
Bookmark this on Yahoo Bookmark
Bookmark this on Livedoor Clip
Share on FriendFeed

45 pensieri su “NOWCASTING DEL FINE SETTIMANA: Ci aspetta una seconda parte di ottobre movimentata!

  1. So now that the M2 flare went off, the flux is going to drop back and the spots fade out once again?
    There are overall patterns to what the Sun has been doing for the past couple of years.
    We should be getting used to these SC24 patterns.
    Has the Sun not been very consistent in its sleepy cycle?

      (Quote)  (Reply)

  2. enzor :

    FabioDue :…………….

    Fabio,ci mancherebbe che non si fosse corretto,dopo quelle panzanate che ci sono scritte in quell’articolo!Hathaway mi risulta essere il più grande fisico solare attualmente in circolazione,e con tutti gli strumenti a sua disposizione certi errori….

    Si è corretto perchè non ha voluto nè potuto ignorare la realtà.

    Gli strumenti a disposizione, nel caso del Sole, evidentemente non bastano, visto che finora non è stato possibile elaborare un modello di funzionamento della nostra stella che consenta di prevedere l’andamento almeno del ciclo in corso con un certo grado di attendibilità.

      (Quote)  (Reply)

  3. @Lorenzo
    E’ vero ci sono quattro regioni. Se si guarda anche la mia immagine a bassa risoluzione, si ingrandisce e si aumenta il contrasto (http://www.palazzosomeda.it/Osservatorio/Sole/Sole201010171145.jpg) è visibile anche l’area al centro dell’emisfero nord.
    Ma senza l’indicazione di SOHO non l’avrei mai vista e quindi non l’avrei contata.
    Wolf non l’avrebbe contata, perchè l’avrebbe considerata un pore e non una macchia.

      (Quote)  (Reply)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine