C'è un'altra regione equatoriale con una polarità strana…e la macchia del ciclo 23 c'è! quindi il noaa entro oggi deve contare (così faceva a giugno con le regioni del ciclo 24)

1Sembrerebbe più 24, ma con posizione equatoriale ed inclinata modello la 1024 prima di sparire dal lato visibile del sole—

Ale ci sei?

1Non aggiorna ancora il Soho Continum, ma ha finalmente aggiornato il Big Bear: sotto al cerchietto nero si intravvede qualcosa, tocca guardarci bene ma purtroppo la risoluzione di questo satellite non è la stessa del Soho.

Ed il Noaa continua a mettere 0…

aspettiamo, ma qualcosa mi dice che centri forse la polarità del ciclo 23 a non far contare sta macchitta?

Per chi volesse vedere ingrandita la sudetta immagine, clicchi qui:http://www.bbso.njit.edu/Images/daily/images/gongint.jpg

Stay tuned

Finalmente aggiorna il Continum e la macchia sembra esserci…il noaa a sto punto dovrebbe contare.

1

Hatena Bookmark - C'è un'altra regione equatoriale con una polarità strana…e la macchia del ciclo 23 c'è! quindi il noaa entro oggi deve contare (così faceva a giugno con le regioni del ciclo 24)
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

45 pensieri su “C'è un'altra regione equatoriale con una polarità strana…e la macchia del ciclo 23 c'è! quindi il noaa entro oggi deve contare (così faceva a giugno con le regioni del ciclo 24)

  1. Complimenti a Emanuele!
    Finalmente qualcuno che ha il coraggio di esporre le proprie ipotesi senza paura.
    Pur non avendo (il sottoscritto) assolutamente le cognizioni dovute in materia, mi pare di aver capito facilmente quanto esposto da Emanuele.
    Penso che interventi di questo genere oltre ad essere didattici rendano anche molto interessante un argomento che altrimenti finirebbe per essere arido.

    Ciao, Ruggero.

      (Quote)  (Reply)

  2. Ringrazio x gli apprezzamenti. Considerate che sono solo un appassionato di meteo, clima e, ovviamente freddo! Sono laureato in economia e commercio e sono consulente finanziario ma se rinasco giuro che studio fisica e meteorologia! che belle queste scienze… di meteo qualcosa mastico ma di fisica solare zero!!! xcui attraverso questo forum aumento un po’ le mie conoscenze e mi pare ben strutturato. La cosa che mi affascina di più è proprio la possibile conseguenza di un eventuale minimo prolungato sui campi barici ( ma va???) globali partendo dagli oceani in primis. Pensate, se accadesse avremmo un laboratorio gigante in diretta e potremmo fare ciò che molti hanno solo sognato: verificare empiricamente gli effetti di un eventuale minimo lungo sul clima! io ho 38 anni e se Dio vuole e non mi fa skiattare prematuramente ho una vita attesa prossima ai 75 anni e, spero anche di più!!! significa che potrei vedere una buona parte di questi effetti e anche voi…

      (Quote)  (Reply)

  3. Ciao Luigi.

    Tapping in quell’itervista o e-mail parlava a nome della famosa conferenza Noaa-Nasa che si è tenuta lo scorso maggio…

    ed il fatto che in quella riunione si disse che per loro il sole era riprtito lo si sapeva già…

    anch’io credo sia riprtito, ma in questo modo, che tutti sappiamo…

    ma credo che in cuor suo Tapping sappia (l’ha anche scritto quando dice i nostri radio telescopi nn ha nno ancora rileevato segni di ripartenza del nuovo ciclo) che la situazione resta molto ma molto anomala…più di quant al noaa o ala nasa vogliono farci credere…

    Ciao

      (Quote)  (Reply)

  4. Ripartito, non ripartito . . . . MHa’!!!
    Ho guardato con attenzione tutti i magnetogrammi in archivio SOHO e da questi si può dire che l’attività magnetica solare c’è, ma è così debole da non essere in grado di produrre macchie ciclo 24 degne di nota (con area superiore a 300 per intenderci)!
    Il ciclo 23 invece venne prodotto con un GMF solare ancora piuttosto arzillo e le sue macchie si palesano ancora oggi!!!
    La teoria di L&P prende sempre più corpo e mette tutti d’accordo secondo me:
    La Dynamo solare non è “broken”, sta lavorando, ma essendo stata generata in un momento in cui il GMF solare era molto debole fatica a generare grandi SunSpots.
    Mi chiedo dove andremo a finire visto che il GMF solare è ancora in “caduta libera” (FONTE = http://wso.stanford.edu/#Synoptic , The Wilcox Solar Observatory)!!!!
    ALE

      (Quote)  (Reply)

  5. bell’articolo Emanuele…
    pero’ le strutture bariche che hai descritto tu..sono iniziate dopo gli anni 80..l’alta africana ha sostituito gradualmente l’alta delle azzore gia’ in quegli anni…
    non penso che questo minimo c’entri qualcosa…
    ciao e ancora complimenti…

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.